GRAND HOTEL VILLA ITRIA**** VIAGRANDE (CT)

TOTAL RELAX
2 GIORNI / 1 NOTTE
148,00 per persona
LA QUOTA COMPRENDE:
Omaggio benessere in camera all’arrivo;
1 notte in camera doppia/matrimoniale Classic con colazione a buffet;
Trattamento di mezza pensione con menu gourmet (a scelta tra pranzo o cena, bevande escluse);
1 percorso benessere della durata di due ore che include: kit di cortesia con telo e ciabattine,
sauna, bagno turco, frigidarium, docce emozionali, piscina interna riscaldata con getti alla
cervicale, Jacuzzi con cromoterapia, zona relax con angolo tisaneria e frutta
1 rilassante massaggio total body da 50 minuti
Upgrade in camera Superior su richiesta e disponibilità
RIDUZIONI & SUPPLEMENTI:
Bambini 0-3 anni in 3° e 4° letto: FREE (pasti a consumo)
Ragazzi 4-17 anni in 3° e 4° letto: € 55,00 (esclusi servizi SPA)
Adulti in 3° e 4° letto: € 143,00
Supplemento pensione completa: € 25,00 per persona (acqua inclusa)
Supplemento giorno extra in B&B: € 50,00 per persona
Supplemento camera singola: € 30,00
Supplemento Junior Suite: € 20,00 per persona
Supplemento Suite: € 30,00 per persona

Dove & Quando. I migliori periodi per viaggiare

Dove & Quando. I migliori periodi per viaggiare

Quante volte capita di domandarci informazioni generiche sul periodo climatico ideale per visitare una destinazione. Da Gennaio a Dicembre, conoscere le condizioni climatiche sulle aree turistiche dell’intero Globo è veramente arduo; avere uno specchietto molto generico sulla fattibilità di visita di una destinazione in base alle condizioni climatiche è ciò che troverete in questo utile articolo che vi invito a leggere con curiosità.

Buona lettura e Buon Viaggio……..ovviamente con……Tiger Travel!

Di seguito mese ed elenco destinazioni visitabili in quel periodo. Per approfondimenti su un’area geografica il web vi sarà amico…….

Gennaio
Costa Rica, Filippine, Hawaii, Hong Kong, Caraibi, Kenya, Malaysia occidentale, Maldive, Sri Lanka, Sudafrica del sud, Thailandia

Febbraio
Costa Rica, Filippine, Hawaii, Hong Kong, Caraibi, Kenya, Maldive, Sri Lanka, Sudafrica del sud, Thailandia

Marzo
Costa Rica, Hawaii, Caraibi, Kenya, Maldive, Sri Lanka, Sudafrica del sud, Thailandia

Aprile
Australia, Costa Rica, Egitto, Hawaii, Maldive, Mauritius, Sudafrica del sud

Maggio
Australia, Comores, Costa Rica, Egitto, Isole Fiji, Florida, Hawaii, Indonesia, Mauritius, Polinesia, Seychelles, Sudafrica del sud, USA

Giugno
Australia, Comores, Egitto, Europa del Nord, Isole Fiji, Florida, Grecia, Hawaii, Indonesia, Italia (mare), Mauritius, Mediterraneo, Polinesia, Seychelles, Spagna, Sudafrica del nord, USA

Luglio
Australia, Comores, Europa del Nord, Isole Fiji, Florida, Grecia, Hawaii, Indonesia, Italia (mare), Kenya, Malaysia orientale, Maldive, Mauritius, Mediterraneo, Polinesia, Seychelles, Spagna, Sudafrica del nord, USA

Agosto
Australia, Comores, Isole Fiji, Florida, Grecia, Hawaii, Indonesia, Italia (mare), Kenya, Malaysia orientale, Maldive, Mauritius, Mediterraneo, Polinesia, Seychelles, Spagna, Sudafrica del nord, USA

Settembre
Australia, Comores, Egitto, Isole Fiji, Florida, Grecia, Hawaii, Indonesia, Italia (mare), Kenya, Malaysia orientale, Maldive, Mauritius, Mediterraneo, Polinesia, Seychelles, Spagna, Sudafrica, USA

Ottobre
Australia, Comores, Egitto, Isole Fiji, Hawaii, Hong Kong, Mauritius, Polinesia, Seychelles, Sudafrica del sud, Thailandia, USA

Novembre
Australia, Egitto, Filippine, Isole Fiji, Hawaii, Hong Kong, Malaysia occidentale, Maldive, Mauritius, Sudafrica del sud, Thailandia

Dicembre
Australia, Costa Rica, Filippine, Hawaii, Hong Kong, Caraibi, Kenya, Malaysia occidentale, Maldive, Sri Lanka, Sudafrica del sud, Thailandia

La sintesi mese/destinazione è stata creata in base alle variabili relative a temperatura/condizioni climatiche…….con ciò vi diciamo che è vero che in quella lista non trovate gli Stati Uniti a dicembre……in quel periodo a New York, per fare un esempio, il freddo e la neve vi terranno sicuramente compagnia e per questa ragione non abbiamo inserito gli States in quel periodo……ma è anche vero che l’area natalizia di New York è unica nel suo genere e merita certamente una visita in quel periodo, per questo vi invitiamo ad andare “oltre” a questi generici consigli.

Assicurazioni

Assicurazioni

Tessera Europea di assicurazione per malattia

Se partite per l’Europa, assicuratevi al momento di chiudere la valigia di essere in possesso della tessera europea di assicurazione malattia.
E’ rilasciata dalla ASL ed è  valida un anno. Questa tessera ha sostituito nel 2004 il vecchio modello E111. Essa apre il diritto alle cure sanitarie sul territorio di un altro Stato membro nonché in Islanda, in Liechtenstein, in Norvegia e in Svizzera. Le cure seguono le modalità di ogni singolo paese.
Ma attenzione, è necessario aspettare circa due settimane per ottenere una tessera europea di assicurazione malattia. Se partite prima del tempo necessario al rilascio di questa tessera, la ASL vi fornirà un certificato provvisorio sostitutivo (valido massimo tre mesi).

 

Assicurazione ed Assistenza

È necessario distinguere fra assicurazione ed assistenza. La prima risarcisce finanziariamente l’assicurato che ha subito un rischio previsto dal contratto. L’assistenza, invece, aiuta l’abbonato in caso di difficoltà ed assicura il pagamento delle spese derivanti: spese mediche, rimpatrio, aiuto tecnico, aiuto giuridico. Contrariamente ad alcune assicurazioni, un contratto assistenziale non è affatto obbligatorio.

Le garanzie dei contratti assicurativi

  • Assicurazione annullamento/modifica: rimborso del volo o del viaggio (totale o parziale) in caso di motivi gravi (decesso, malattia, incidente, perdita di lavoro) o di cambi di data o di itinerario.
  • Assicurazione bagagli: garanzia in caso di smarrimento, furto o danneggiamenti.
  • Assicurazione/assistenza rimpatrio: rimborso o intervento in caso di problemi sul luogo (spesso previsti da carte di credito etc).
  • Assicurazione “responsabilità civile”: obbligatoria per l’assicurazione auto, indennizza qualsiasi persona alla quale causate involontariamente danni fisici o materiali. Quando i danni causati a terzi non riguardano incidenti stradali, interviene la garanzia del contratto “multirischio casa”.

Le prestazioni dei contratti di assistenza

  • Per le persone: rimpatrio, trasporto e ricovero in ospedale in caso di malattia o di ferimento, rimpatrio in caso di morte, spese di trasporto in seguito al decesso di un parente, pagamento del biglietto di A/R per un familiare, in caso siate ricoverati per più di 10 giorni.
  • Per i veicoli: spese di rimorchio, invio di pezzi di ricambio, rimpatrio del veicolo o dei passeggeri…
  • Garanzie aggiuntive: rimborso delle spese di noleggio di un veicolo dopo un incidente, rimborso delle spese di prolungamento del soggiorno in hotel dopo un ricovero in ospedale, anticipi in caso di smarrimento o di furto di denaro, disbrigo delle pratiche necessarie qualora la vostra abitazione subisca un furto, un incendio… durante il vostro viaggio.

La scelta delle polizze è varia e può essere per un viaggio, per lunghi soggiorni (massimo 3 mesi) o ancora annuale. Una semplice assicurazione di annullamento per un breve periodo costa tra 20 e i 30 euro. Per avere garanzie complete in tutto il mondo, calcolate in media un importo oscillante fra il 2,5 e il 5% del prezzo totale del viaggio. Un abbonamento annuale costa tra i 100 e i 200 euro circa, a seconda delle coperture assicurative scelte. Per gli assicurati presso un ente di previdenza sociale facoltativo, l’assistenza nel modo intero (valida per 3 mesi consecutivi) è spesso inclusa nei contratti.

Documenti di viaggio

Documenti di viaggio

Per recarsi nei paesi dell’Unione Europea (25 paesi), sono sufficienti una carta d’identità in corso di validità od un passaporto anche scaduto da meno di 5 anni. Al di fuori della CEE, dovete presentare il passaporto e, a seconda del paese visitato, un visto ufficiale.

Per ottenere la Carta d’Identità, recatevi presso il comune o la circoscrizione di residenza. I documenti da fornire: un documento recente comprovante il domicilio, 3 fototessere recenti e la vecchia carta d’identità se ne avevate una. E’ gratuita. Ha una validità di 10 anni. Viene rilasciata subito.

Fate attenzione, quando andate all’estero, che la carta d’identità in vostro possesso non sia rinnovata con il timbro di proroga del comune.

Controllate anche che le due pagine non siano staccate totalmente, pena la mancata accettazione dagli organi competenti. Non si accettano carte con pagine incollate dallo scotch.

Per quanto riguarda il passaporto, la domanda per il rilascio (fate attenzione a compilare quella che occorre scegliendo tra il modulo per i maggiorenni e quello per i minorenni) può essere presentata presso i seguenti uffici del luogo di residenza o di domicilio o di dimora secondo quanto disposto dalla legge 21 novembre 1967 n. 1185 art.6 (nell’articolo sono citati anche gli Ispettorati di Frontiera che però non esistono più)

  • la Questura
  • l’ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza
  • la stazione dei Carabinieri (per le impronte digitali, se previste, il cittadino si dovrà recare presso la questura o commissariato anche in tempi differiti)

La documentazione da presentare.

  • Il modulo stampato della richiesta passaporto (attenzione a scegliere il modulo corretto tra quello per maggiorenni e minorenni)
  • un documento di riconoscimento valido (suggeriamo di portare con sé, oltre all’originale, anche un fotocopia del documento)
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto – inoltre lo sfondo della foto deve essere bianco) Esempi foto
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario. Leggi circolare Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro.
    La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Vi consigliamo di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali.
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50 (da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio) . L’importo è cambiato dal 24 Giugno 2014 con la conversione in Legge del decreto Irpef.Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, anche per quello dei minori.
    N.B. Chi avesse in precedenza acquistato la concessione governativa da € 40,29 potrà integrarla con un ulteriore contributo telematico da € 33,21

Un minore che viaggia con i genitori deve essere munito di una carta d’identità o del passaporto se non è inserito su quello dei genitori. Dai 0 anni in su, i bambini devono avere i propri passaporto e visto. Se il minore viaggia da solo, deve obbligatoriamente avere la propria carta d’identità ed un’autorizzazione dei genitori ad uscire dal territorio. I documenti da fornire: documento d’identità, stato di famiglia e carta d’identità del minore.

Il visto viene rilasciato dal consolato del paese che visitate. I documenti da fornire variano a seconda dei paesi in cui ci si reca: passaporto valido ancora 3 o 6 mesi oltre la data di ritorno, modulo da compilare, fototessere, buoni viaggio (voucher) dell’agenzia di viaggi, estratto della fedina penale… Termine: da 24 ore a 2 o 3 settimane a seconda dei casi. Costo: variabile, da nullo a circa 60 ? a seconda della durata.
Vi sono organismi preposti al disbrigo delle pratiche per il rilascio del visto. Costo: da 13 a più di 150 ? secondo il tipo di organismo, i visti, il grado d’urgenza e il numero di persone (prezzi decrescenti). Alcuni forniscono anche altri documenti (libretto di circolazione, patente…).

Documenti aggiuntivi:

  • Chiedete la tessera europea di assicurazione malattia (che ha sostituito il modello E111 nel 2004) presso l’ASL per ottenere il rimborso delle cure mediche subite durante la permanenza in uno dei paesi dell’UE.
  • Nel caso in cui la patente nazionale non sia sufficiente per guidare nel paese straniero, rivolgetevi alla prefettura di residenza per ottenerne una internazionale. I documenti da fornire sono i seguenti: patente nazionale, un documento d’indentità, due fototessere recenti e un documento di residenza. Gratuita dal 1/01/2000. Validità: 3 anni. Termine: immediato.
  • Ricordatevi del libretto di vaccinazione e delle vaccinazioni obbligatorie (febbre gialla etc.), ma anche di quello dei vostri animali domestici. Alcuni paesi regolamentano l’entrata degli animali nel proprio territorio.
  • Portate con voi delle fotocopie dei documenti (passaporto, visto, biglietto aereo, carta di credito), utili in caso di smarrimento, furto o danneggiamento degli originali.

Per maggiori informazioni su internet:
www.esteri.it

Sicurezza Aerea

Sicurezza Aerea

In questa pagina troverai informazioni utili per la tua sicurezza aerea. Leggi attentamente tutte le informazioni riportate per evitare spiacevoli inconvenienti durante i voli.

Nuove norme di sicurezza in vigore in tutti gli aeroporti dell’Unione Europea

Si informano tutti i passeggeri in partenza, che l’Unione Europea e l’ ENAC,  hanno adottato nuove misure di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide trasportabili nel bagaglio a mano.
I liquidi consentiti dovranno essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 ml, inseriti in un sacchetto trasparente richiudibile di capacità non superiore ad un litro (cm 18 x 20 circa). Per ogni passeggero sarà permesso il trasporto di un solo sacchetto di plastica.

Per liquidi consentiti s’intendono:

• acqua ed altre bevande
• minestre e sciroppi
• creme, lozioni, olii, cosmetici cremosi e liquidi (es. mascara)
• profumi, bombolette spray, schiume ( es. schiuma da
barba, deodoranti)
• gel (es. gel per capelli e per doccia) e detergenti liquidi
(es. bagnoschiuma, shampoo)
• sostanze in pasta (es. dentifricio)
• miscele di liquidi e solidi (es. alimenti contenuti in liquidi)
• ogni altro prodotto di analoga consistenza

Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto e non sono soggetti a limitazione di volume, le medicine ed i liquidi prescritti a fini dietetici, come gli alimenti per bambini.
Non è posto alcun limite aggiuntivo alle sostanze liquide che si possono trasportare nel bagaglio da stiva, per cui permangono le limitazioni precedentemente previste. Per tale motivo siete invitati, per quanto possibile, ad inserire nel bagaglio da stiva tutte le sostanze liquide che intenderete trasportare.

Le nuove regole non pongono ulteriori limitazioni alle sostanze liquide che si possono acquistare presso i Duty Free e gli altri esercizi commerciali situati in aree poste oltre i punti di controllo di sicurezza o a bordo. In tal caso, i liquidi dovranno essere confezionati – a cura del rivenditore – in sacchetti sigillati che non dovranno essere aperti fino all’arrivo all’aeroporto di destinazione. Inoltre, i passeggeri sono tenuti a conservare prova d’acquisto di tali prodotti da esibire ai posti di controllo dell’aeroporto in cui si effettuano scali di transito o presso i gates d’imbarco, su eventuale
richiesta del personale Security. I liquidi acquistati in tali aree sono in aggiunta alle quantità che devono essere contenute nel sacchetto di plastica precedentemente menzionato.

Al fine di agevolare i controlli presso i varchi di sicurezza dell’aeroporto, è obbligatorio:

• presentare agli addetti ai controlli di sicurezza il sacchetto
contenente tutti i liquidi trasportati come bagaglio
a mano
• riporre giacca e soprabito nell’apposito contenitore
della macchina radioscopica
• estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e
gli altri dispositivi elettrici ed elettronici di grande
dimensione, al fine di consentirne l’ispezione separatamente
rispetto al bagaglio a mano.

Vi ricordiamo che il Vostro bagaglio a mano deve avere dimensioni totali non superiori a cm 115 (somma di altezza, lunghezza e profondità; per es. 45 x 35 x 35), ma tale dato è sempre da verificare in base alla compagnia aerea su cui volerete…

In aggiunta a detto bagaglio è permesso il trasporto in cabina, da verificare in base alla compagnia aerea, dei seguenti articoli :

• una borsetta o borsa porta documenti
• personal computer portatile
• un apparecchio fotografico, videocamera, lettore
CD/DVD e apparati simili
• telefono cellulare
• un soprabito
• un ombrello
• stampelle o altro ausilio per la deambulazione
• articoli da lettura per il viaggio
• culla portatile, passeggino
• articoli acquistati presso gli esercizi commerciali siti all’inetrno dell’aeroporto, dopo i controlli di sicurezza.

Viaggi in Bus

Viaggi in Bus

10 buoni motivi

per scegliere un viaggio in autobus:

  • Nessun itinerario di viaggio da programmare!
  • Nessun pensiero di ricerca parcheggio!
  • Nessun timore per un possibile alcool test!
  • Nessun problema di mettersi alla guida dopo un concerto!
  • Nessun aumento del costo del carburante!
  • Puoi arrivare direttamente sul luogo del concerto!
  • Puoi viaggiare con altri fans del tuo artista preferito!
  • Puoi evitare di prendere treni, non sempre diretti o convenienti!
  • Puoi evitare di attendere un treno per il ritorno fino al mattino del giorno dopo!
  • Puoi evitare di prendere taxi o navette da o per il concerto!

Chiedici un consiglio od un preventivo e ti accontenteremo velocemente…..

Link Utili

Link Utili

Link utili

Viaggi Studio

Viaggi Studio

Vacanze Studio all’Estero in Famiglia od in College

Il modo migliore per conoscere ed imparare una nuova lingua è quella di trascorrere un periodo di studio all’estero.

Grazie alla collaborazione con importanti Tour Operator specializzati in Vacanze Studio all’Estero oltre che programmi per interi Anni Accademici ed Esperienze di Lavoro Retribuito e Stages all’Estero, siamo in grado di proporvi una serie di pacchetti in diversi Paesi d’Europa e del Mondo. I programmi estivi di vacanze studio all’estero che proponiamo, consentono di imparare una lingua straniera e conoscere nuovi amici provenienti da tutto il mondo, oltre che visitare alcune delle località tra le più belle al mondo, fare sport e partecipare alle nostre attività organizzate per il tempo libero!

Il tutto viene proposto nella massima sicurezza per i partecipanti e con supervisione 24 ore su 24 del nostro staff!

VACANZA STUDIO CLASSICA (con attività extra scolastiche) 
– Programma di Vacanza è disponibile nei seguenti Paesi: Regno Unito, Malta, Stati Uniti, Irlanda, Canada, Francia, Germania, Spagna, Canada, Australia per le lingue inglese, francese, tedesco, spagnolo. Si tratta della classica vacanza studio estiva, per i ragazzi da 8 a 18 anni circa, con possibilità di soggiorno in college, residence, campus oppure in famiglia. Durante la vacanza studio all’estero seguirai il corso di inglese in classi internazionali, e nel pomeriggio e nei fine settimana parteciperai al ricco programma di attività ed escursioni organizzate, sport e visite. La sera gli assistenti locali organizzeranno attività e giochi per gli studenti. Tutte le nostre partenze sono individuali, con assistenza 24h su 24, e ogni studente viene abbinato ad un gruppo di studenti internazionali, per maggiori opportunità di usare la lingua straniera 24h su 24 dentro e fuori le classi.

VACANZA STUDIO INTENSIVA (con maggior numero di lezioni di lingua per uno studio più approfondito) 
– Programma vacanza studio intensiva è disponibile nel Regno Unito per la lingua inglese. Questo programma è la vacanza studio estiva con una marcia in più! Il programma di studio della lingua è più intensivo, con ore aggiuntive di corso incluse, revision afternoon ed un programma di apprendimento più concentrato, ed è particolarmente adatto per la preparazione ad esami e certificazioni internazionali o per l’ingresso a boarding schools e università all’estero. Tutto questo senza rinunciare ad un ricco programma di attività organizzate ed escursioni nel pomeriggio e nel fine settimana, con soggiorno in college o famiglia e classi internazionali. Inoltre avrai la garanzia di una vacanza studio Internazionale al 100%! Frequenterai un campus o scuole che accettano al massimo il 20% circa di studenti della stessa nazionalità o lingua, per garantire che la lingua straniera sia l’unica parlata durante tutta la vacanza studio.

VACANZA STUDIO A CASA DELL’INSEGNANTE (per sfruttare al massimo il tempo a disposizione per imparare la lingua) 
– Programma Vacanza studio a casa dell’insegnante è disponibile in tutti i principali Paesi del mondo per le lingue principali. Se vuoi sfruttare al massimo il tempo trascorso all’estero, puoi scegliere il programma vacanza studio all’estero a casa dell’insegnante. Potrai seguire il tuo programma di studio della lingua personalizzato, con il tuo tutor, e vivrai a casa della famiglia del tuo insegnante di lingua, altamente selezionato. Nel pomeriggio e nel tempo libero potrai visitare i più importanti luoghi di interesse, praticare sport con la tua famiglia ospitante, fare gite ed attività. La stessa famiglia non ospita mai studenti della stessa nazionalità e il programma di studi dedicato ti permetteranno di massimizzare il tuo livello di apprendimento linguistico durante il soggiorno all’estero.

VACANZA STUDIO + SPORT (calcio, tennis, equitazione, golf, nuoto, rugby, basket…) 
– Programma è disponibile in vari Paesi, tra cui Regno Unito e Irlanda. Se lo sport è la tua passione, perché non praticarlo con i migliori allenatori e abbinarlo al tuo corso di lingua all’estero? Potrai studiare la lingua straniera al mattino e seguire un programma di allenamento per il tuo sport preferito nel pomeriggio (anche per principianti) insieme ad altri studenti internazionali. La sera e il weekend parteciperai inoltre ad attività organizzate, visite ed escursioni. Soggiorni possibili in college-campus o famiglia.

VACANZA STUDIO + PROGRAMMA ACCADEMICO (per provare l’esperienza di studiare le materie scolastiche in lingua straniera come a scuola) 
– Le vacanze studio con programma accademico sono disponibili solo in località selezionate del Regno unito, solitamente con sistemazione in college. La vacanza studio + programma accademico ti permette di abbinare lo studio della lingua straniera anche durante l’estate con alcune ore di lezione in lingua, per materie scolastiche come matematica, scienze, storia e tanto altro. Ideale per chi vuole provare l’esperienza della boarding school inglese o per prepararsi allo studio di un anno scolastico all’estero senza perdere giorni di scuola in Italia. Anche possibili programmi Pre- Ib International laureate, Pre- Alevel o Pre-GCSE. Si può inoltre trascorrere da un trimestre a un anno di scuola media o superiore all’estero o ottenere il diploma all’estero.

VACANZA STUDIO “ARTISTICA” (arte, teatro, musica, design, danza)
– Le vacanze studio Artistiche sono disponibili solo in località selezionate. Per studenti con talento artistico o semplicemente appassionati, è possibile abbinare la tradizionale vacanza studio all’estero e lo studio della lingua straniera con attività artistiche, laboratori di arte, ceramica, teatro, danza o 3d design. Nel pomeriggio e nel fine settimana, il programma della vacanza studio prevede inoltre visite, attività sociali ed escursioni organizzate. Il soggiorno è in campus-college o in famiglia.

 

Per Info e dettagli sui pacchetti Vacanza Studio e Esperienze Lavoro / Stage all’Estero

potete contattarci allo 095 932934 oppure allo 095 8730139 o ancora via mail a tigertravel@tiscalinet.it 

Hai bisogno di aiuto?

Hai bisogno di aiuto?

Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci al numero di seguito ed uno dei nostri responsabili ti aiuterà e ti consiglierà su qualsiasi tuo dubbio nel prenotare la vacanza:

+39 095 932934

Chiamaci o inviaci una mail, sempre a disposizione prima, durante e dopo il tuo viaggio!

Il lancio del Bouquet…

Il lancio del Bouquet…

lancio bouquet

C’è una scena che dai wedding movie americani ai matrimonio veri e propri è nell’immaginario collettivo la più coinvolgente per le invitate ad un matrimonio ed ovviamente parliamo del lancio del bouquet da parte della sposa.

Ma da dove proviene questa usanza? Perché si è adottato questo rito?

Proviamo a fare un salto nel passato per poi arrivare al presente, per raccontarvi la storia del lancio del bouquet.

Storicamente ad essere lanciato non era il bouquet, bensì un lembo dell’abito da sposa, ma si ha notizia dei primi fiori lanciati nei matrimoni arabi e più precisamente a quelli dell’impero Ottomano.
Più di 400 anni fa in Turchia, le donne erano solite adornare la sposa con corone di fiori d’arancio e sempre con questi fiori veniva realizzato un bouquet che simboleggiava la promessa di matrimonio. I fiori d’arancio, infatti, rappresentano la richiesta della mano della sposa da parte del futuro sposo. Da qui il significato del rito, che vede l’amica della sposa, ancora nubile, alla quale verrà donato il bouquet (qualora fosse l’unica amica nubile presente) o che lo prenderà al volo, prossima al matrimonio.

La scelta del bouquet non è sempre così semplice ed è fondamentale, come in ogni altra fase delle nozze, seguire il galateo. Secondo il Bon Ton del matrimonio, infatti, il bouquet dovrebbe essere scelto ed acquistato dallo sposo e sarà sempre lui a consegnarlo personalmente o a farlo recapitare il giorno del matrimonio a casa della sposa, come suo ultimo dono prima delle nozze. Oggi, nella maggior parte dei casi, sono le spose a scegliere direttamente il proprio bouquet, contemporaneamente alla scelta degli allestimenti floreali. Questo perché, se l’abito da sposa ed il tema del matrimonio, fino a qualche decennio fa, erano per lo più molto simili di matrimonio in matrimonio, oggi il bouquet deve necessariamente essere abbinato a stile e colori del vestito e dell’evento.

Anche nel lancio del bouquet il timing è fondamentale!
Possiamo sostenere che siano due i momenti ideali per il lancio del bouquet: il primo è più o meno a metà ricevimento ed il secondo è dopo il taglio della torta. Il secondo potrebbe essere meno adatto per via del buio, ma ha come vantaggio quello di avere già a disposizione tutti gli obiettivi puntati in quella zona, dato che nessun fotografo si perderebbe mai il taglio della wedding cake.
E’ assolutamente sconsigliato di effettuare il lancio dopo la cerimonia a meno che non si abbia a disposizione un secondo bouquet da lancio. La sposa dovrà arrivare alla location con ancora il suo bouquet in mano, che l’avrà accompagnata, ovviamente, durante tutto lo shooting fotografico antecedente all’arrivo.

Nel Sud Italia, ma più in generale in tutto il nostro paese vige anche una tradizione, ormai un po’ in disuso, che al lancio del bouquet preferisce il dono dello stesso all’invitata più anziana o alla suocera. Anche in questo caso, si possono rispettare ambo le tradizioni realizzando un secondo bouquet per il lancio.

In conclusione, il lancio del bouquet è sicuramente un rito gioviale e divertente che può dare un tocco di colore al vostro matrimonio e che vi regalerà scatti davvero indimenticabili per il vostro album fotografico di nozze, quindi sta solo a voi decidere come farlo, quando farlo e che tipologia di bouquet utilizzare.