Assicurazioni

Tessera Europea di assicurazione per malattia

Se partite per l’Europa, assicuratevi al momento di chiudere la valigia di essere in possesso della tessera europea di assicurazione malattia.
E’ rilasciata dalla ASL ed è  valida un anno. Questa tessera ha sostituito nel 2004 il vecchio modello E111. Essa apre il diritto alle cure sanitarie sul territorio di un altro Stato membro nonché in Islanda, in Liechtenstein, in Norvegia e in Svizzera. Le cure seguono le modalità di ogni singolo paese.
Ma attenzione, è necessario aspettare circa due settimane per ottenere una tessera europea di assicurazione malattia. Se partite prima del tempo necessario al rilascio di questa tessera, la ASL vi fornirà un certificato provvisorio sostitutivo (valido massimo tre mesi).

 

Assicurazione ed Assistenza

È necessario distinguere fra assicurazione ed assistenza. La prima risarcisce finanziariamente l’assicurato che ha subito un rischio previsto dal contratto. L’assistenza, invece, aiuta l’abbonato in caso di difficoltà ed assicura il pagamento delle spese derivanti: spese mediche, rimpatrio, aiuto tecnico, aiuto giuridico. Contrariamente ad alcune assicurazioni, un contratto assistenziale non è affatto obbligatorio.

Le garanzie dei contratti assicurativi

  • Assicurazione annullamento/modifica: rimborso del volo o del viaggio (totale o parziale) in caso di motivi gravi (decesso, malattia, incidente, perdita di lavoro) o di cambi di data o di itinerario.
  • Assicurazione bagagli: garanzia in caso di smarrimento, furto o danneggiamenti.
  • Assicurazione/assistenza rimpatrio: rimborso o intervento in caso di problemi sul luogo (spesso previsti da carte di credito etc).
  • Assicurazione “responsabilità civile”: obbligatoria per l’assicurazione auto, indennizza qualsiasi persona alla quale causate involontariamente danni fisici o materiali. Quando i danni causati a terzi non riguardano incidenti stradali, interviene la garanzia del contratto “multirischio casa”.

Le prestazioni dei contratti di assistenza

  • Per le persone: rimpatrio, trasporto e ricovero in ospedale in caso di malattia o di ferimento, rimpatrio in caso di morte, spese di trasporto in seguito al decesso di un parente, pagamento del biglietto di A/R per un familiare, in caso siate ricoverati per più di 10 giorni.
  • Per i veicoli: spese di rimorchio, invio di pezzi di ricambio, rimpatrio del veicolo o dei passeggeri…
  • Garanzie aggiuntive: rimborso delle spese di noleggio di un veicolo dopo un incidente, rimborso delle spese di prolungamento del soggiorno in hotel dopo un ricovero in ospedale, anticipi in caso di smarrimento o di furto di denaro, disbrigo delle pratiche necessarie qualora la vostra abitazione subisca un furto, un incendio… durante il vostro viaggio.

La scelta delle polizze è varia e può essere per un viaggio, per lunghi soggiorni (massimo 3 mesi) o ancora annuale. Una semplice assicurazione di annullamento per un breve periodo costa tra 20 e i 30 euro. Per avere garanzie complete in tutto il mondo, calcolate in media un importo oscillante fra il 2,5 e il 5% del prezzo totale del viaggio. Un abbonamento annuale costa tra i 100 e i 200 euro circa, a seconda delle coperture assicurative scelte. Per gli assicurati presso un ente di previdenza sociale facoltativo, l’assistenza nel modo intero (valida per 3 mesi consecutivi) è spesso inclusa nei contratti.